Login

Login

Appello Bonus Mobili per la Legge di Bilancio 2018

Tutte le statistiche convergono nel dimostrare che il bonus mobili è una misura di politica economica particolarmente necessaria, oltre che vincente. Il 2016 ha registrato un record di richieste di detrazioni legate al bonus mobili, segno che questo strumento, a tre anni dalla sua introduzione, non ha perso la sua efficacia di stimolo della domanda interna.

La ripresa dei consumi di mobili ha evidenziato i primi timidi segnali a partire dal 2014 proprio a seguito dell’introduzione del bonus (+0,7% l’incremento in valore nel 2014 rispetto al 2013; +1,9% 2015/2014; +2,1% 2016/2015).

Siamo consapevoli che occorrerà molto tempo per riportare il mercato sui livelli pre-crisi, considerato l’enorme gap di domanda interna da recuperare (il valore nel 2013 risulta di quasi il 30% inferiore rispetto al valore del 2007).

Siamo altresì certi che se il bonus mobili venisse a mancare, la contrazione degli acquisti di mobili che ne deriverebbe andrebbe ad annullare in un solo colpo il recupero consolidato da quando il bonus è stato introdotto e metterebbe in forte rischio il futuro di un settore cruciale del Made in Italy, che oggi dà lavoro a 368.000 addetti e registra 94.500 imprese operanti nella produzione e nella distribuzione.

Vogliamo e dobbiamo essere ottimisti. La proroga del bonus mobili e grandi elettrodomestici non mancherà nella Legge di Bilancio 2018 e stiamo lavorando per conseguire questo obbietivo in collaborazione con le altre associazioni di categoria.
Pubblicato il 14/10/2017

Federmobili provinciali


Focus on

casa conviene
corsi
Bussola
Guida bonus mobili

Partner

colonia
findomestic
Traslocabile

aderente

FEDERMOBILI - Milano, C.so Venezia, 51  tel: 02 76001403  -  fax: 02783032  -  federmobili@federmobili.com
P.IVA 06069770961
credits:
L.Dealessandri - O.Macrì / webmobili
powered by Sinte

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK