FEDERMOBILI - Federazione Nazionale Negozi di Arredamento

La Federazione Nazionale dei Negozi d’Arredamento – Federmobili Confcommercio Imprese per l’Italia rappresenta oltre 15.000 imprese di distribuzione di arredamento presenti oggi in Italia, con circa 18.000 punti vendita.
1967

ANNO DI FONDAZIONE

15mila

IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE

48mila

ADDETTI IMPIEGATI

59

FEDERMOBILI ASSOCIATE

4500

IMPRESE ASSOCIATE

La Federazione

Federmobili, Federazione Nazionale dei Negozi d’Arredamento – Federmobili Confcommercio Imprese per l’Italia rappresenta oltre 15.000 imprese di distribuzione di arredamento presenti oggi in Italia, con circa 18.000 punti vendita.

Attiva sul territorio dal 1967, unica organizzazione nazionale della distribuzione nel settore arredamento, aderisce a Confcommercio Imprese per l’Italia - ed è membro FENA - Fédération Européenne du Négoce de l'Ameublement. Per scaricare lo Statuto della Federazione, clicca qui

attività

Portavoce degli interessi della distribuzione, Federmobili promuove lo sviluppo del settore, contribuendo a rafforzare lo spirito associativo della categoria e l'interscambio delle relazioni tra i vari attori della filiera. Suo compito è di tutelare i propri associati, comprendendone le esigenze, incoraggiandone la collaborazione, proponendo efficaci soluzioni alle problematiche di comune interesse. Federmobili opera su diverse aree di attività, portando avanti da anni progetti concreti e di ampio respiro sia sul fronte dell'attività istituzionale (rappresentanza di categoria e relazioni politico-sindacali), sia attraverso la promozione di una rete di servizi a forte carattere innovativo e ad alto valore aggiunto.

Per svolgere la propria attività, Federmobili ha costruito un sistema flessibile e integrato, composto da diverse strutture operative che gravitano intorno alla Federazione. Pur mantenendo una propria identità e autonomia, queste sono organizzate in modo da interagire tra loro e lavorare su aree di attività strettamente correlate, concorrendo in tal modo alla realizzazione del disegno comune.

i soci

Sulla base dell’ultima riforma statutaria, possono associarsi a Federmobili: i• i Sindacati territoriali di Federmobili, costituiti o comunque operanti nell'ambito delle organizzazioni territoriali aderenti a Confcommercio Imprese per l’Italia (cd. Federmobili territoriali); • le imprese e i professionisti, operanti nel settore della distribuzione di mobili e arredamento del settore, che abbiano aderito al Codice di Etica Commerciale adottato dal Consiglio Federmobili; in qualità di soci sostenitori, anche le altre imprese nonché operatori del settore; .

organi direttivi

Il Consiglio di Federmobili, in carica per un quinquennio, è composto dal Presidente, dagli altri membri del Comitato di Presidenza (due vicepresidenti, oltre al presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Federmobili), da altri 12 Consiglieri e dal Rappresentante dei Soci Sostenitori. Il Consiglio ha facoltà di cooptare ulteriori 4 Consiglieri. Il Consiglio è affiancato dal Comitato di Presidenza, dal Collegio dei Revisori dei Conti (3 membri effettivi più un supplente) e dal Collegio dei Probiviri (3 membri effettivi più un supplente). Nell'espletamento del loro mandato, il Presidente e gli Organi Collegiali, sono coadiuvati dal Direttore.

UNA RETE AL SERVIZIO DELLE IMPRESE DELLA DISTRIBUZIONE DI ARREDAMENTO